Associazione TempoLibero
Home
Avvisi e News
Attività
Archivio
Foto
Dicono di noi
Eventi segnalati
Link
Tesseramento
Area Soci
Contatti
   
 


MOSTRA  ITINERANTE “UN ECO X TUTTI” Miami (USA)

 
Nell’ambito dell’importante rassegna internazionale ART BASEL,  a  Miami, il 7 dicembre sarà promosso un evento per pubblicizzare la mostra UN ECO X TUTTI affidata, per l’edizione americana,  ad Oscar A. Fuentes della  Miami Beach Regional Library.
                                                                                                                                                                                                             Esposizione itinerante, UN ECO PER TUTTI, è stata  promossa dall’associazione napoletana TempoLibero presieduta da Clorinda Irace ed inaugurata nel giugno 2016 presso il Museo Archeologico di Napoli.
Dopo alcune tappe italiane,  superato il pericolo dell’uragano, nello scorso settembre ha aperto i battenti a Miami, presso la principale biblioteca della città americana.
L’evento, voluto dall’Istituto italiano di cultura di Miami e dalla Società Dante Alighieri della città d’oltreoceano - che hanno apprezzato il progetto napoletano e hanno voluto accoglierlo -fa parte delle manifestazioni promosse in concomitanza della famosa rassegna di Arte contemporanea  ART BASEL che attira ogni anno in America appassionati di arte contemporanea e collezionisti da tutto il mondo. 
Un’occasione, per gli artisti partecipanti, perlopiù campani, di mostrare ad un vasto pubblico la propria opera.  
La mostra UN ECO PER TUTTI nata da un’idea di Clorinda Irace e Tony Stefanucci anche a Miami è stata presentata nell’allestimento ideato da Alexandra Abbate. 
In mostra  63 bozzetti di segnalibri,  di dimensione 30x 10 cm,  ispirati alla vita e all’opera di Umberto Eco e realizzati da artisti, poeti, scrittori, fotografi.




Miami Florida USA
da Il Mattino
articolo evento
 

 
sito_publiclibrarysystem_perweb
Elenco artisti prersenti con il segnalibro alla mostra UN ECO X TUTTI edizione Miami Florida USA
 
FRANCESCO ALESSIO
VINCENZO AULITTO
MATHELDA BALATRESI
ANTONIO BARONE
MONICA BIANCARDI
NANDO CALABRESE
GABRIELE CASTALDO
U. CIACCIO – A. ROMITA
MARISA CIARDIELLO
FRANCO CIPRIANO
CHIARA COCCORESE
ANNA E ROSARIA CORCIONE
V. CORTINI  – F. GERLA
CHIARA CORVINO
LAURA CRISTINZIO
MARIA PIA DAIDONE
LIBERO DE CUNZO
ARMANDO DE STEFANO
PINA DELLA ROSSA
MARIO DI GIULIO
FRANCESCA DI MARTINO
GAETANO DI RISO
GIANFRANCO DURO
PEPPE ESPOSITO
LUCIANO FERRARA
MAURO FIORE KRONSTADIANO
FILADORO - D. GALLONE
CONSIGLIA GIOVINE
MARIO LANZIONE
FRANCESCO LUCREZI
ROSARIA MATARESE
GRUPPO MUTANDIS
E. LUCREZI  - L. PAGANO
MAYA PACIFICO
ROSA PANARO
PEPPE PAPPA
SILVANA PARENTE
GLORIA PASTORE
S. PERRELLA  - A. PETTI
MARIO PERSICO
CAROLYN PEYRON
IVAN PIANO
C. GARESIO - ELLEN G. - G. PIROZZI
ANTONIO PICARDI
AULO PEDICINI
ANNAMARIA PUGLIESE
GUALTIERO REDIVO
CARMINE REZZUTI
CLARA REZZUTI
VINCENZO RUSCIANO
QUINTINO SCOLAVINO
ANTONELLO SCOTTI
EUGENIA SERAFINI
P. NASTI – E. SILVESTRINI
TONY STEFANUCCI
ERNESTO TERLIZZI
MARIANNA TROISE
ILIA TUFANO
FRANCESCO VERIO
CARLA VIPARELLI
 


Nêga Lucas
 
Nêga Lucas poetessa e cantante, con una carriera che dal Brasile
ha toccato più continenti, ha tre dischi all'attivo
(Canto de casa, 2008 - Férias de mim, 2012 - Naïf, 2016),
 
presenta al pubblico italiano il suo libro di poesie
 
Naïf
 
parte dal progetto che unisce disco e poesie, con la stessa anima,
questa anima primitiva, intuitiva e libera che caratterizza
il lavoro artistico di Nêga.
 
Nel performance poetico l’artista fa una immersione nella sua solitudine,
nel dialogo con il suo "specchio" interiore.
Lei parla al pubblico come si parlassi per se stessa,
parla con poesia e semplicità.
 
Io, nera, meticcia,
figlia di un uomo meticcio nero
e donna meticcia bianca,
discendente di neri schiavi e europei proletari,
nata e cresciuta in Brasile,
residente nella Penisola Iberica da una decade…
io apro i miei occhi per guardare
ciò che si intravede sotto tutti quei panni


VIDEO INAUGURAZIONE




vernissage con gli artisti 2 febbraio ore 16,30
La mostra itinerante “Un Eco per tutti”, Segnalibri per Umberto Eco, è stata ideata da Clorinda Irace e Tony Stefanucci e allestita da Alexandra Abbate per un progetto dell’Associazione culturale TempoLibero. La prima edizione è stata presentata al MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli - dal 16 giugno al 4 luglio 2016. sono in programmazione tappe in altre città italiane e straniere.
Tra queste tappe è stata inserita una edizione speciale per la scuola, con il nomeSegnalibri, che dal 01 al 15 febbraio 2016 sarà ospitata nella Sala “Corradino di Svevia” di piazza S. Eligio, 106 dell’Istituto Comprensivo Statale “Campo del Moricino” di Napoli con logo e allestimento di Demetrio Martucci.
Curatore di questa edizione scolastica è il Preside dell’Istituto, Carmine Negro.
L’esposizione vuole puntare l’attenzione sulla funzione di questi piccoli manufatti, a volte oggetti da regalo, altre volte preziosi articoli da collezione, in altri casi - come nella mostra in oggetto - opere d’arte di piccolo formato, preziose per significato e per la tecnica di realizzazione.
Scopo di questa edizione scolastica è avviare una riflessione sulla lettura ai tempi della rete e supportare un percorso di lettura che interesserà i giovani studenti.
All’interno della mostra sarà allestita una  sezione dedicata ai segnalibri realizzati ogni anno nell’  Istituto CAMPO DEL MORICINO. Sono segnalibri che rimandano ai lavori artistici realizzati dagli alunni e raccontano, attraverso una proposizione, un’espressione o un motto, il tema di un intero anno scolastico.
La scuola, aprendosi al territorio con le sue proposte, offrendo spunti di riflessione e di approfondimento e collaborando con le associazioni culturali, mostra un volto moderno ed interessante capace di coinvolgere operatori, genitori ed allievi, tutti uniti per una crescita umana e culturale che  trova nell’arte un grande motivo di interesse.
    
FRANCESCO ALESSIO   VINCENZO AULITTO    MATHELDA BALATRESI   ANTONIO BARONE   MONICA BIANCARDI   NANDO CALABRESE   GABRIELE CASTALDO   U. CIACCIO – A. ROMITA   MARISA CIARDIELLO   FRANCO CIPRIANO   CHIARA COCCORESE   V. CORTINI  – F. GERLA   CHIARA CORVINO   LAURA CRISTINZIO   MARIA PIA DAIDONE   ARMANDO DE STEFANO   PINA DELLA ROSSA   MARIO DI GIULIO   FRANCESCA DI MARTINO   GAETANO DI RISO   GIANFRANCO DURO   PEPPE ESPOSITO   LUCIANO FERRARA   MAURO FIORE KRONSTADIANO   FILADORO - D. GALLONE   CONSIGLIA GIOVINE   MARIO LANZIONE   FRANCESCO LUCREZI   ROSARIA MATARESE   E. LUCREZI  - L. PAGANO   ROSA PANARO   GLORIA PASTORE   S. PERRELLA  - A. PETTI   MARIO PERSICO   CAROLYN PEYRON   IVAN PIANO   C. GARESIO - ELLEN G. - G. PIROZZI   ANTONIO PICARDI   ANNAMARIA PUGLIESE   GUALTIERO REDIVO   CARMINE REZZUTI   CLARA REZZUTI   VINCENZO RUSCIANO   QUINTINO SCOLAVINO   EUGENIA SERAFINI   P. NASTI – E. SILVESTRINI   TONY STEFANUCCI   ERNESTO TERLIZZI   MARIANNA TROISI   ILIA TUFANO   FRANCESCO VERIO
 
 




 
  

 
DIECI ANNI DI … TEMPOLIBERO 2007-2017
 
 
 
 
 
Patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, la manifestazione per il decennale dell’Associazione culturale TempoLibero, presieduta da Clorinda Irace, avrà luogo il 25 gennaio 2017 alle ore 16,30 al Pan.
 
 
 
A ripercorrere questi dieci anni, insieme ai soci di TempoLibero, un parterre di relatori d’eccezione:
 
il padrone di casa, l’assessore alla cultura Nino Daniele che da sempre segue le attività di TempoLibero così come il Vicesindaco, Raffaele Del Giudice. Non mancherà una rappresentanza di Città della Scienza con Alessandra Drioli; una rappresentanza del mondo dello spettacolo con Peppe Lanzetta; il Presidente della Fondazione Premio Napoli, Domenico Ciruzzi e il direttore del Museo Archeologico di Napoli, Paolo Giulierini che ha ospitato l’ultima mostra promossa dall’associazione, “Un Eco per tutti” 
 
 
 
Un calendario, un video e tanti ospiti illustri racconteranno i dieci anni di un’associazione che, sin dalle origini si è proposta  di dare al tempo definito  riduttivamente “libero” una veste colta e non banale, promuovendo attività per stare bene insieme, riscoprendo occasioni culturali, tradizioni da non perdere (come il tricot da proporre alle nuove generazioni), buone letture, attività informative su temi di interesse come l’ambiente, la cultura di genere, il mondo giovanile, la legalità.
 
 
 
Tante sono stati gli eventi proposti in questi dieci anni, da svariate mostre di arte contemporanea (l’ultima itinerante dedicata ad Umberto Eco attesa per il prossimo autunno a Miami) alla grande raccolta fondi per Città della Scienza che vide impegnati 139 artisti in una mostra-asta di beneficenza, all’edizione napoletana dello spettacolo “Libere” di Cristina Comencini al Teatro Sannazzaro  o alla promozione di un festival cinematografico giovane, “G Awards”, appuntamento annuale oramai consolidato.
 
 
 
A queste attività espositive ed artistiche si uniscono quelle dedicate alla lettura come la collaborazione con il Premio Napoli e con le Biblioteche comunali, quelle dedicate al mondo della scuola con progetti di educazione alla legalità come il Pon “Leg(a)li al Sud dedicato al riuso creativo dei materiali.